Il 3 giugno abbiamo svolto una giornata di screening della tubercolosi per il progetto HIPS-TB. La sessione ha coinvolto la clinica partner Mwangaza Ulio na Tumaini Center, presso la quale lo staff di World Friends e dell’ambulatorio hanno sottoposto i pazienti a diagnosi gratuite. Lo staff ha utilizzato il sistema innovativo Paper-EMR che consente di individuare i sintomi della tubercolosi in un elenco da spuntare su un modello cartaceo dedicato, successivamente digitalizzando le informazioni raccolte.

Il progetto HIPS-TB è co-finanziato da AICS – Agenzia Italiana per la Cooperazione e lo Sviluppo attraverso il Global Fund.

Con il progetto HIPS-TB miriamo a sensibilizzare le persone a rischio, per facilitare il rilevamento, la diagnosi e il trattamento dei casi di tubercolosi tramite una collaborazione tra strutture sanitarie private e il settore pubblico. Il nostro personale sanitario formato ha in carico lo screening dei pazienti, la raccolta di campioni di saliva, la digitalizzazione dei dati e il rilascio di voucher a soggetti con sintomi sospetti per test diagnostici presso i laboratori del Ruaraka Uhai Neema Hospital o del Mathare North Health Center. I campioni vengono successivamente raccolti e trasportati con un sistema motorizzato in grado di raggiungere anche le aree più remote degli slum. Nelle strutture di riferimento vengono svolti test diagnostici GeneXpert. Nel caso in cui i campioni raccolti risultino positivi, il paziente verrà indirizzato in una delle strutture per la terapia e iscritto a un ambulatorio per la tubercolosi.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *